Vetrificazioni alimentari

La vetrificazione alimentare è un trattamento impermeabilizzante applicato a vasche in acciaio e serbatoi in calcestruzzo per il contenimento di liquidi alimentari come ad esempio acque potabili, olio o vino.

Le tecnologie utilizzate da Tecnoresina Vernici permettono di effettuare diversi tipi di rivestimenti impermeabilizzanti a seconda della superficie da trattare e del prodotto da contenere.

La vetrificazione alimentare con materiale rigido viene utilizzata in caso di contatto con acqua potabile, in quanto questo materiale risulta essere specifico e certificabile per questo scopo.

Il rivestimento flessibile presenta una notevole resistenza chimica e una buona capacità di resistenza alla propagazione di crepe della superficie rivestita (crack bridging ability), conservando le proprie caratteristiche impermeabilizzanti.

I più resistenti sono i trattamenti impermeabilizzanti in composto epossipoliuretanico e poliureico, materiali che presentano elevate capacità di crack bridging ability e altamente resistente agli agenti chimici più aggressivi.

Questa tipologia di applicazione, oltre a evitare l’accumulo di sporco e la formazione di muffa, tipica degli ambienti umidi, rispetta perfettamente la normativa HACCP relativa all’igiene e al trattamento dei prodotti alimentari.

I rivestimenti utilizzati da Tecnoresina Vernici sono privi di ammine aromatiche e vengono applicati con macchinari all’avanguardia che permettono la stesura a caldo e il controllo retroattivo dei parametri di lavoro.

 

Tecnoresina Vernici è attiva nel comparto alimentare da più di 40 anni, in cui ha supportato aziende a livello mondiale nella risoluzione dei problemi legati all’impermeabilizzazione e vetrificazione dei contenitori di liquidi alimentari.

 

Scopri tutti i nostri servizi per il settore alimentare