Impermeabilizzazioni giardini pensili

I giardini pensili sono disposti su superfici non naturali, pertanto è necessario inserire tra il terriccio e la superficie un trattamento che preservi la base artificiale.

L’acqua per l’irrigazione, l’umidità del terriccio e i liquidi fertilizzanti comunemente utilizzati nella cura dei giardini pensili, possono infiltrarsi nella superficie artificiale e nel tempo danneggiare la struttura e, in alcuni casi, anche i locali e gli arredamenti che si trovano nei piani sottostanti. I trattamenti impermeabilizzanti in materiale resinoso offerti da Tecnoresina Vernici scongiurano questo tipo di inconvenienti.

L’assenza di giunzioni e sovrapposizioni evita che l’acqua passi attraverso saldature datate o non perfettamente eseguite.

Le impermeabilizzazioni in resina riescono a resistere anche alle radici evitando che queste possono penetrare nella superficie alla base. In tal senso con l’applicazione di un sistema impermeabilizzante in resina per tetti giardino è possibile evitare di includere una specifica barriera di protezione per le radici, riducendo i costi e i tempi di posa in opera.

 

Scopri come prepariamo le superfici per un giardino pensile